Interview with Luisa Valeriano, winner of the AMDA’s $40,000 Scholarship @ World Dance Movement.

22 Sep

***SCORRERE IN BASSO PER LEGGERE IN ITALIANO***

We had the pleasure to interview Luisa Valeriano, one of our talented Brazilian dancers who participated in both World Dance Movement Spain and Italy 2014.

Luisa was awarded a $10,000 yearly scholarships for AMDA’s Bachelor of Fine Arts Degree in Dance Theatre (4-year course – total scholarship: $40,000) at WDM Spain through an in-person audition.

10711527_685281448207461_374845764_n

WDM: In your opinion why did AMDA award the scholarship to you?

Luisa: I think I was awarded the scholarship because I am kind of different. Coming from another country I have a different mindset and culture that can add something.

Moreover, I don’t have these opportunities where I come from, so that means that I will really take everything seriously and try hard to get as much as I can from this college experience. It’s a great opportunity and I am thrilled.

WDM: How many years have you studied dance and what type of training have you done?

Luisa: I started dancing when I was about five. At the beginning I was only studying classical ballet but when I was 12 I took my first contemporary dance class.

From there I began taking all types of classes, from acrobatics to modern dance and hip-hop, but without stopping my everyday ballet and contemporary classes. I also trained at some summer courses in Australia, New York and at World Dance Movement in Spain and Italy.

10695010_685281444874128_404921705_n

WDM: How do you see the AMDA scholarship awarded at World Dance Movement Spain changing your life?

Luisa: It changed everything! I am moving from the house I lived in for my entire life to live alone in another country, that’s huge! To live somewhere that I can dedicate 24/7 to learn from the best is something I could never imagine, it’s a step closer to my dream.

WDM: How different is the dance world/industry in Brazil compared to the rest of the world?

Luisa: It’s a lot different, Brazil has a really strong and beautiful culture, and that shows in our country’s dance. During Carnival you can see huge samba parades as well as the culture from the favelas and the beautiful dancers of all genres. The problem is that Brazilians don’t have the habit to go theatres to watch dance, so it’s really hard on the industry.

We have really good dancers and companies, but not so much space to grow. Brazil’s dance industry is still under development, compared to the European or U.S.A industry where dance is part of everyday entertainment.

WDM: How was your experience at World Dance Movement Spain and Italy?

Luisa: It was one of the most rewarding experiences I have ever had. The classes are amazing. I had never learned so much in so many different languages! The opportunity WDM gives to young dancers to learn from all these incredible teachers/choreographers from around the globe and to perform on stage is huge! Not to mention all the amazing scholarships which give the dancers even more experiences and career opportunities.

All of that while having fun! The atmosphere of the courses is so friendly; I have made friends for life and even learned some foreign words! I’m telling all my friends that everyone should go to the World Dance Movement workshops. I know I can’t get enough! Next year I’m doing it all again!

10705165_685280534874219_704473634_n

For  information about World Dance Movement Italy 2015, please visit wdmitaly.com  More international workshops will be announced soon.

—————————————————

***ITALIANO***

Abbiamo avuto il piacere di intervistare Luisa Valeriano, una delle bravissime ballerine brasiliane che  ha partecipato al World Dance Movement Spagna e Italia 2014.

Luisa è una delle vincitrici della Borsa di Studio di $10.000 annuli per l’università americana AMDA (Bachelor of Fine Arts Degree in Dance Theatre) al World Dance Movement Spagna. Valore totale della borsa di studio: $40.000)

WDM: Secondo te perchè l’AMDA ti ha scelto per la borsa di studio? 

Luisa: Penso che abbiano scelto me perché ho delle peculiarità. Venendo da un altro paese ho una mentalità ed una cultura diverse che possono aggiungere qualcosa.

Inoltre, nel mio paese non ho opportunità de genere e quindi prenderò questa occasione ancora più seriamente e mi impegnerò al massimo per imparare il più possibile. È un’opportunità straordinaria e sono felicissima.

10699125_685280514874221_1697498681_n

WDM: Quanti anni hai studio danza e che tipo di formation hai ricevuto? 

Luisa: Ho iniziato a ballare quando avevo 5 anni. All’inizio studiavo solo danza classica ma verso i 12 anni ho iniziato a fare anche danza contemporanea.

Da li ho studiato ogni tipo di stile, dalla danza acrobatica alla danza moderna e hip hop ma senza mai smetere di fare danza classica. Ho anche fatto diversi corsi estivi in Australia, New York e al World Dance Movement Spagna e Italia.

WDM: Come pensi che la borsa di studio dell’AMDA ricevuta al WDM Spagna cambierà la tua vita? 

Luisa: Ha già cambia tutto! Sto andando via dalla casa in cui ho vissuto tutta la mia vita per trasferirmi in un altro paese da sola. È un grande passo! Vivere in un luogo che mi permetta di dedicarmi completamente alla mia passione e di imparare da grandi professionisti è qualcosa che non avrei mai pensato possibile. Questa opportunità mi avvicina ancora di più al mio sogno.

1063072_685281451540794_1293923190_n

WDM: Quando è diverso il mondo/l’industria della danza in Brasile rispetto al resto del mondo? 

Luisa: È molto diverso. Il Brasile ha una cultura forte e bellissima e questo si riflette nel mondo della danza. Durante il Carnevale c’è la possibilità di ammirare grandissime sfilate di ballerini di samba e di ogni altro genere. Il problema è che il popolo brasiliano non è abituato ad andare al teatro per vedere uno spettacolo di danza e questo crea grandi problemi per l’industria della danza.

Abbiamo delle buonissime compagnie e ballerini pieni di talento ma non c’è molta possibilità di crescita. L’industria della danza in Brasile è ancora in via di sviluppo, rispetto all’Europa e agli Stati Uniti.

WDM: Come è stata la tua esperienza al World Dance Movement Spagna e Italia?

Luisa: È stata una delle esperienze più gratificanti della mia vita! Le lezioni sono fantastiche. Non ho mai imparato cosí tanto e in cosí tante lingue. L’opportunità offerta dal WDM di imparare da grandi insegnanti e coreografi internazionali e di esibirsi durante l’evento è enorme! Senza considerare tutte le borse di studio offerte ai danzatori per acquisire ancora più esperienza e avere opportunità di lavoro.

E tutto questo mentre ci si diverte! L’atomosfera delle lezioni è super rilassata; ho fatto amicizia con così tanti ballerini da tutto il mondo e ho anche imparato alcune parole in varie lingue straniere. Dico sempre a tutti i miei amici che devono assolutamente partecipare agli stage del World Dance Movement. Per me non è mai abbastanza e sicuramente tornerò il prossimo anno!

Per informazioni sul World Dance Movement Italia 2015, potete visitare wdmitaly.com Altri eventi internazionali saranno annunciati a breve.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: